Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lorenzetto: "Ci aspettiamo scelte coraggiose e fatti concreti"

PROTESTA DELLE PICCOLE IMPRESE TREVIGIANI IN PRIMA FILA

La manifestazione a Roma di artigianato, commercio e terziario


ROMA - Iniziative concrete e rapide per rilanciare il lavoro e l'economia: se li attendono i piccoli imprenditori della Marca. In oltre mezzo migliaio sono scesi in piazza a Roma oggi, insieme agli 8mila colleghi veneti e agli altri dal resto d'Italia, per la manifestazione nazionale “Senza imprese non c'è Italia”, organizzata da Confartigianato, Cna, Casartigiani, Confcommercio e Confesercenti: in quasi 60mila hanno riempito piazza del Popolo e le vie limitrofe. Una protesta per chiedere misure urgenti per ridurre la pressione fiscale, snellire la burocrazia, favorire l'accesso al credito, tagliare il cuneo fiscale rinvigorendo i consumi interni. Una protesta- proposta rivolta che è coincisa con la crisi del governo. “Non accettiamo più alibi – ribadisce Alfonso Lorenzetto, presidente provinciale della Cna -. Le imprese hanno fatto scelte coraggiose per rimanere sul mercato, ora deve essere la politica ad avere il coraggio di fare scelte decisive. Ci aspettiamo fatti concreti”.