Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Buoni i primi 25', poi un calo netto ma alla fine terza vittoria di fila

TVB SOFFRE ANCHE CON L'ULTIMA, SPILIMBERGO SI ARRENDE 76-69

Decisivo nel finale Cortesi con due triple e due sfondamenti presi


TREVISO - Il destino della De' Longhi è soffrire con tutti, anche contro l'ultima in classifica. Buoni i primi 25 minuti, con un vantaggio anche di 18 punti, poi l'immancabile black out ed un finaole impredivilmente in volata. Partita che comincia con ritmi serrati. Primo quarto in cui si nota una netta superiorità dei trevigiani, che poggia sulla difesa e sul contropiede. De Longhi che continua con slancio nel secondo quarto in cui riesce ad allungare le distanze nel fino ad un parziale di 39 - 24.

Al rientro in campo, dopo la pausa lunga, Treviso fatica a tornare in partita, al 5' inizia a disunirsi e Spilimbergo ne approfitta recuperando terreno e arrivando a- 6: 58-52 alla chiusura del terzo periodo. Altro spavento sul -4, quindi Simone Cortesi prende in mano la situazione con un paio di bombe, altrettanti sfondamenti subiti ed arriva negli ultimi due minuti un rassicurante +10.

 

DE’ LONGHI TREVISO-GRAPHISTUDIO SPILIMBERGO 76-69
DE’ LONGHI
Parente 9 (2/2, 1/3); 4 r., Maestrello 8 (1/7, 2/6), Cortesi 13 (2/6, 3/4; 10 r.), Svoboda 7 (2/4, 1/5; 2 r.), Gatto 10 (3/5, 1/5); 3 r., Masocco 4 (2/4, 0/2; 6 r.), Raminelli 4 (2/4; 4 r.), Prandin 19 (7/14, 1/5; 6 r.), Rossetto 0 (0/1), Vedovato 2 (1/2; 3 r,). All.: Bjedov
GRAPHISTUDIO D’Andrea, Fontani 19 (3/7, 3/5; 5 r.), Magini 7 (2/5, 1/5; 2 r.), Jovancic 0 (0/1 da 3), Bagnarol 9 (3/6, 1/2; 4 r.), Bei 23 (10/13, 0/1; 12 r.), Gaspardo T. 0 (0/1, 0/1), Gaspardo D. 11 (5/7, 0/2; 8 r.). NE: Ferrigutti, Passudetti. All.: Granchi
ARBITRI Gallo e Andretta.
NOTE Tiri liberi: De’ Longhi 5/6, Graphistudio 8/14. Rimbalzi: De’ Longhi 17+21, Graphistudio 3+28. Assist: De’ Longhi 7 (Parente e Prandin 2), Graphistudio 6 (Fontani e Bagnarol 2).Parziali: 21-14, 39-24, 58-52.  Spettatori: 600.

 

Altri risultati:

 

Varese-Sangiorgese 40-70, Lecco-Montichiari 64-72, Legnano-Udine 81-71, Lugo-Orzinuovi 75-84, Costa Volpino-Milano 53-60, Rimini-Pordenone 67-75

 

Classifica:

 

Orzinuovi 34, Legnano 32, Montichiari 30, Treviso 28, Udine 26, Milano 22, C. Volpino 20, Sangiorgese e Pordenone 18, Lecco 16, Varese 14, Rimini 12, Lugo 8, Spilimbergo 2.