Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, centinaia di e-mail inviate alla compagna, temeva di perdere la figlioletta

INSULTI E MINACCE DI MORTE ALLA CONVIVENTE: ALLONTANATO DA CASA

Provvedimento del gip per un ex imprenditore immobiliare 60enne


TREVISO - Un ex imprenditore immobiliare di 60 anni, trevigiano, e' stato allontanato, su disposizione del gip del tribunale di Treviso, dalla casa famigliare con il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla compagna, una commercialista 40enne e dalla loro figlia di appena 4 anni. Il provvedimento, eseguito dalla squadra mobile, e' dovuto alle continue minacce di morte rivolte dall'uomo, gia' divorziato in passato, all'attuale convivente e ai genitori di lei. La donna, dopo anni di continui soprusi, si è convinta a denunciare tutto alla polizia a metà febbraio. Stando quanto hanno accertato gli investigatori la 40enne, pur non avendo mai subito nessun maltrattamento di tipo fisico, viveva in un quotidiano stato di terrore psicologico. Il tutto è stato documentato da almeno 400 e-mail ricevute dalla commercialista: il 60enne le scriveva mentre si trovava al lavoro, per controllarle e sfogare le sue paure. Il pensionato maltrattava, insultava e minacciava la donna perchè gelosissimo della figlia: temeva che la 40enne potesse portargliela via, senza fargliela più vedere. Per questo motivo, temendo forse una fuga, l'uomo aveva pure nascosto i documenti ed il passaporto della figlioletta.