Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novitą di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dirigente delle Latterie, lo affiancherą come vice Mauro Bordin

PAOLO CAVASIN NUOVO PRESIDENTE DEL CREDITO TREVIGIANO

Le nomine decise dal cda dopo il terremoto dimissioni


VEDELAGO - Paolo Cavasin è il nuovo presidente del Credito Trevigiano. Lo ha nominato il consiglio di amministrazione della bcc di Vedelago, dopo le dimissioni dell'ex numero uno Nicola Di Santo e del vice Carlo Zacco e di altri due consiglieri. Lo affiancherà come vicepresidente Mauro Bordin, dirigente d’azienda e da poche settimane amministratore della banca. Bordin assume questo incarico dopo le dimissioni di Roberto Dussin, il quale rimane in cda come consigliere. Cavasin, 49 anni, di Vedelago, è dirigente d’azienda del Gruppo Latterie Venete e consigliere del Credito Trevigiano dal 2001.

“Siamo sereni e lavoriamo con impegno e senso di responsabilità - ha dichiarato il neo eletto presidente - perché la banca continui a fare il suo lavoro al meglio, in un rapporto di relazione e di fiducia con soci, dipendenti, clienti e territorio, che sono le risorse più preziose per una banca locale di credito cooperativo come la nostra". Cavasin ha anche annunciato che gli attuali componenti del consiglio "hanno manifestato piena disponibilità a continuare il loro mandato, per traghettare la banca alla prossima assemblea ordinaria dei soci" e che nel giro di qualche giorno si procederà anche alla cooptazione, tra i soci, dei quattro consiglieri dimessisi.

Il presidente ha voluto anche rassicurare soci e clienti dopo il passivo di 8,1 milioni registrato nella precedente semestrale e le voci di difficoltà dell'istituto: "Il Credito Trevigiano continuerà ad essere punto di riferimento per il suo territorio. Possiede un ottimo coefficiente di capitale complessivo, che al 30 settembre si attesta al 14,68%, con un Tier 1 al 14,64%. Il patrimonio di base sfiora i 139 milioni di euro. Positivi gli indicatori di liquidità sia a breve che a medio termine. Questi dati misurano la solidità della banca, che si attesta su valori ben al di sopra della media del sistema".