Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dramma a Preganziol, l'uomo ha percorso 250 metri a piedi lungo i binari

SI GETTA SOTTO IL TRENO: SUICIDA IMPIEGATO 33ENNE

La circolazione ferroviaria in tilt lungo la tratta Venezia-Sacile


TREVISO - Un impiegato trevigiano di 33 anni si è tolto la vita stamani a San Trovaso, frazione di Preganziol, gettandosi sui binari al passaggio del treno regionale 2732 Venezia-Sacile. L'uomo ha abbandonato la sua auto all'interno di una strada poco distante dalla stazione di Preganziol e poi ha raggiunto la massicciata, a 450 metri dalla stazione. Il macchinista se lo è trovato di fronte senza poter evitare l’impatto. Cancellati, in seguito a questo drammatico episodio, 11 treni regionali, 7 limitati nel loro percorso, un Frecciargento e un Intercity hanno registrato ritardi di 15 e 80 minuti, dai 10 ai 120 minuti per 10 treni regionali. Sull'episodio indaga la polizia ferroviaria che a bordo della sua auto ha ritrovato alcuni biglietti lasciati dall'uomo in cui spiegava la sua drammatica scelta.