Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, all'esterno dell'istituto sit-in del personale scolastico e di Forza Nuova

PRIMA L'INNO, POI LA LEZIONE DI MATTEO AI RAGAZZI DELLA COLETTI

Il premier ha tenuto una lezione di educazione civica con gli studenti ed incontrato i genitori di Matteo Musco, studente morto nel 2012


TREVISO - Matteo Renzi arriva presso le scuole media “Coletti” di Santa Bona poco dopo le 8.40, con largo anticipo sulla tabella di marcia: ad attenderlo all'esterno ci sono decine di telecamere e giornalisti, i sindacati della scuola ma anche gruppi che contestano l'arrivo del premier nella Marca, in particolare i giovani di Forza Nuova. Renzi, accompagnato dal ministro dell'Istruzione Stefania Giannini e da quello del Lavoro Giuliano Poletti, entra all'interno dell'istituto in compagnia di Giovanni Manildo e di alcuni componenti del consiglio comunale: ad accoglierli centinaia di studenti che provengono anche dalla sede di San Liberale. All'ingresso di Matteo Renzi, tra l'entusiasmo dei ragazzi, il coro della scuola intona l'inno nazionale. Il premier ha poi colloquiato scherzosamente con gli studenti ("Quanto fai sui 100 metri?", "Giochi a volley?" avrebbe chiesto ad alcuni di loro), risposto alle loro domande e quindi tenuto una piccola lezione di educazione civica parlando del ruolo del sindaco e del presidente del Consiglio. Storia dell'arte, rifiuti in città, alcuni dei temi affrontati con i ragazzi. Renzi ha poi incontrato Claudia, la madre di Matteo Musco, un 13enne che frequentava l'istituto ed era stato ucciso a fine 2012 dalla leucemia. I genitori hanno riferito al premier l'avvio di una raccolta fondi per creare un auditorium dedicato alla musica, in memoria di Matteo. “Questa è l'Italia”: ha detto Renzi ricordando questo aneddoto della sua visita a scuola.


Galleria fotograficaGalleria fotografica