Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, "Modificare il patto di stabilità per far ripartire l'edilizia scolastica"

"TAGLIO DELL'IRAP E RIDUZIONE DI 10 MILIARDI DAL CUNEO FISCALE"

"Non siamo venuti in passerella ma a parlare con il Paese reale"


TREVISO - Taglio dell'Irap del 30% e 10 miliardi di riduzione del cuneo fiscale e possibilità per le amministrazioni comunali di investire in edilizia scolastica sforando il patto di stabilità. Questa la ricetta per far ripartire in Paese esposta ieri dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nel corso della sua prima visita ufficiale. Il premier ha trascorso la mattinata a Treviso: prima soffermandosi in visita alle scuole medie “Coletti” di Santa Bona e poi in due diversi incontri istituzionali con i sindaci della Marca e gli imprenditori. Ultima tappa del suo tour è stata Monastier, con la visita al laboratori delle start up aziendali di H Farm. Non sono mancate le contestazioni, in particolare da parte del movimento dei forconi e di esponenti di Forza nuova: durante il tragitto, a piedi, tra Santa Caterina e palazzo Rinaldi, Renzi è stato pure colpito da tre arance. Minuti di tensione si sono vissuti anche all'esterno del palazzo del Comune con un tentativo di alcuni manifestanti di forzare il blocco delle forze dell'ordine. “E' normale, non siamo venuti a fare passerella, siamo qui a parlare con il Paese reale”.