Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista al regista Renzo Carbonera, al secondo lavoro di finzione

LA CRISI DEI RAPPORTI UMANI NEL CORTOMETRAGGIO "LA CORSA"

Il lavoro girato nella periferia di Padova con un cast di eccellenza


Sullo sfondo notturno di una Padova di periferia, tra feste greche, locali poco frequentati e camere d'albergo, si avvita una storia d'amore clandestina. Diversi punti di vista e prospettive intessono un dialogo, tra uomo e donna, ma anche tra diverse provenienze, che sfugge verso una corsa senza meta. Sono alcuni dei tratti della storia raccontata ne La corsa, titolo del cortometraggio del talentuoso regista Renzo Carbonera, prodotto da FilmArt Studio, in collaborazione con Officina Immagini e con un cast artistico internazionale: Anita Kravos, già vista ne "La Grande Bellezza" di Sorrentino, Fabrizio Romagnoli, Vasco Mirandola. Nei nostri studi è stato ospite il regista 34enne al suo secondo lavoro di finzione ma con un importante percorso nel campo del documentario. Il corto “La corsa”, girato fra il 17 e il 19 febbraio tra Padova, Abano Terme, Noventa Padovana ed ora in fase di montaggio, racconta della crisi e del “consumismo” dei rapporti umani, sempre più fragili, aridi e “burocratizzati”. Questa la riflessione di Renzo Carbonera sulla decadenza delle relazioni, riflesso di un disequilibrio più grande che contamina la vita contemporanea.

Ma qual è la condizione di salute dell'arte cinematografica in Italia e in Veneto? Anche di questo si è parlato con il regista Renzo Carbonera.





Galleria fotograficaGalleria fotografica