Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'avvocato Valerio Brescacin sostiene di non aver ricevuto alcuna convocazione

IL LEGALE DI MORENO COLETTI NON SI PRESENTA ALL'INTERROGATORIO

Il 35enne, difeso d'ufficio, ha solo confermato la preceente confessione


CONEGLIANO – (gp) Era tutto pronto per l'interrogatorio di convalida dell'arresto, ma il legale di Moreno Coletti, l'avvocato Valerio Brescacin, non si è presentato sostenendo di non aver ricevuto nessuna comunicazione (almeno fino a martedì sera) in merito alla convocazione nel carcere di Santa Bona. Dagli uffici del terzo piano del palazzo di giustizia di via Verdi invece si sottolinea che il fax non solo è stato inviato, ma la notifica è giunta a destinazione. Fatto sta che Moreno Coletti, il 35enne che ha gettato la madre, Paolina Soporosi, dall'ottavo piano dell'appartamento di via Friuli a Conegliano in cui la donna viveva sola, è stato assistito d'ufficio dall'avvocato Alessandra Nava. Il giovane si è avvalso della facoltà di non rispondere, limitandosi a confermare tutto ciò che ha riferito agli inquirenti nel corso del primo confronto avvenuto al Commissariato di Conegliano qualche ora dopo il delitto. Agli atti dunque rimangono per il momento soltanto le dichiarazioni con cui Moreno Coletti ha ricostruito gli attimi precedenti il delitto e le modalità con le quali si è consumato. Ulteriori dettagli verranno forniti dall'autopsia il cui incarico verrà conferito dal pm Valmassoi venerdì mattina.