Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La sera della scomparsa le telecamere del golf club di Salvarosa erano spente

IL PROFILO FACEBOOK DI MARIANNA CANCELLATO: ESPOSTO IN PROCURA

A marzo nuovo vertice in Prefettura sul caso della 19enne di Paese


PAESE - Un anno esatto è trascorso dalla scomparsa di Marianna Cendron, la 19enne di Paese sparita nel nulla dalla serata del 27 febbraio 2013. La ragazza, terminato il turno di lavoro al Golf club di Salvarosa, non diede più sue notizie: aveva appuntamento con il fidanzatino di allora che la attese inutilmente. Oltre alla ragazza scomparve misteriosamente anche la sua bicicletta bianca, i suoi due telefoni cellulari, probabilmente gettati via dalla 19enne. Le indagini, coordinate dal comandante dei carabinieri di Montebelluna, Eleonora Spadati, proseguono nelle ultime settimane su una nuova pista, quella che vede il costante monitoraggio di farmacie e ospedali. Marianna, affetta da una grave forma di anoressia, è costretta ad assumere farmaci a base di potassio, acquistabili solo attraverso ricetta medica. L'allerta, attivato a livello nazionale, ha già provocato due segnalazioni ma in entrambi i casi si è trattato di un falso allarme: l'ultimo risale alla scorsa settimana quando ad avvertire i carabinieri di Paese fu una farmacia di Torino. Emergono intanto ulteriori dettagli sulla serata in cui Marianna scomparve: le telecamere del parcheggio del golf club erano misteriosamente spente quella sera. Resta ancora un giallo anche la cancellazione, per ora senza un perchè, del profilo Facebook di Marianna: proprio per chiarire questo aspetto i genitori della 19enne hanno presentato un esposto in Procura. Le parole del padre di Marianna, Pierfrancesco Cendron e della moglie Emilia.