Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Bloccato dalla Polstrada due chilometri più avanti, a Postioma

"NON SONO FUGGITO: NON HO VISTO IL CORPO E SONO RIPARTITO"

Denunciato l'investitore di Paese: è un professionista 58enne


PAESE - Agli agenti ha ripetuto di non essersi reso conto di aver investito una persona: “Ho sentito un colpo, mi sono fermato ma non ho visto alcun corpo a terra e allora sono ripartito”. Così ha spiegato F. C., 58enne libero professionista di Montebelluna, che venerdì sera, intorno alle 19, ha travolto e ucciso Norma Bonafede, 62 anni, lungo via Fratelli Bianchin, in comune di Paese. L'uomo stava procedendo con la sua Lexus da Musano verso Postioma quando ha falciato la 62enne che camminava sul ciglio della carreggiata, nella medesima direzione, per raggiungere la fermata della corriera. A parziale giustificazione del guidatore, la strada non è illuminata e la donna indossava vestiti scuri. Nell'urto, inoltre, la salma è stata sbalzata in un fosso. Il test alcolemico ha rivelato che l'automobilista era del tutto sobrio. Circostanze, unite al fatto di non aver cercato di nascondere la vettura, che hanno risparmiato al 58enne l'arresto in flagranza. Ma che comunque non gli eviteranno di dover rispondere delle sue responsabilità: è stato denunciato a piede libero per omicidio colposo, omissione di soccorso, allontanamento dal luogo del sinistro. In più gli è stata ritirata la patente e sequestrata la macchina. Al magistrato dovrà innanzitutto chiarire come ha potuto non accorgersi di un impatto comunque di una certa entità: tanto che, secondo il referto del medico legale, la vittima è morta sul colpo. Gli agenti della Polstrada, giunti prontamente sul posto, dopo che un agricoltore che lavorava lì vicino aveva scorto il cadavere aveva avvertito il Suem 118, l'hanno fermato nei pressi della chiesa di Postioma, a circa due chilometri dal punto dell'incidente. Fondamentale la testimonianza di un residente del posto: pur non avendo assistito allo scontro, aveva notato un uomo che controllava la sua auto in mezzo alla strada e poi la stessa vettura parcheggiata più avanti. I poliziotti hanno intercettato il mezzo mentre stava per ripartire nuovamente: l'auto presentava vari ammaccature sulla parte anteriore destra e soprattutto era priva del piccolo tergicristallo del fanale anteriore, perfettamente compatibile con il pezzo ritrovato sul luogo dell'impatto.

Norma Bonafede, nata a Verbania, in Piemonte, ma di origini campane, stava con ogni probabilmente tornando al suo alloggio, nel residence al Centro della Famiglia, in via San Nicolò, a Treviso, dopo essere stata da una famiglia della zona, in cui lavorava come assistente domestica.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
28/02/2014 - Paese: pirata della strada
travolge e uccide badante