Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Ascom: "Altrove manifestazioni svolte regolarmente"

SFILATA DEI CARRI RITARDATA, POLEMICA PUNTUALISSIMA

L'assessore Franchin: "Proteste pretestuose, tutti erano informati"


TREVISO - Rimane incandescente la diatriba sul rinvio della sfilata dei carri a Treviso da martedì grasso a sabato. I vertici della Confcommercio ribadiscono come stiano giungendo moltissime proteste da parte degli associati per la chiusura del centro per il secondo sabato consecutivo dopo il weekend della maratona. “Ancora una volta”- confermano all’Ascom-Confcommercio-“ è mancata la programmazione, è stato ignorato il lavoro dell’associazione, quando bastava prevedere, fin dall’inizio, la domenica come piano B chiedendolo per tempo agli organizzatori. La rabbia dei commercianti è giusta e sacrosanta, visto e considerato che il clima meteorologico avrebbe consentito un normalissimo svolgimento della manifestazione, basta vedere Conegliano ed altri centri”.

Per l'assessore alla Cultura, Luciano Franchin, però, la polemica è “prestuosa”: “Siamo i primi ad essere dispiaciuti per il rinvio – ribadisce l'esponente della giunta -, ma tutte le previsioni meteo davano maltempo”. L'assessore spiega come le stesse associazioni di categoria siano state consultate sullo spostamento: “Non è stata una decisione calata dall'alto”. Impossibile attendere oltre per il rinvio: l'anno scorso, quando lo slittamento era stato comunicato alla mattina stessa, molte famiglie, non informate, si erano comunque assiepate sulle Mura. Lo impedivano anche ragioni organizzative: la società che monta il palco, ad esempio, deve arrivare da Parma.

L'assessore fa notare anche come la possibilità del posticipo a sabato fosse contemplata già nell'ordinanza emessa fin dallo scorso 10 febbraio. Quanto ad uno spostamento alla domenica è reso molto difficile dagli impegni dei gruppi che creano i carri, ormai da anni inseriti in un circuito sovra regionale (alcuni partecipano anche al celebre Carnevale di Viareggio).

Anche il vicesindaco Roberto Grigoletto non risparmia una stoccata: “Massima attenzione a chi lavora, per una giunta di centrosinistra non potrebbe essere altrimenti. Ma basta scaricare sull'amministrazione i problemi strutturali del commercio”.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
03/03/2014 - La pioggia ferma il Carnevale,
sfilata dei carri rinviata