Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco Colmellere: "Un contributo fondamentale, che ci rende orgogliosi"

C’È UN PO' DI MIANE NELL’OSCAR PER "LA GRANDE BELLEZZA"

Lara Lucchetta lavora nella casa di produzione del film di Sorrentino


MIANE - C’è un po’ di Miane nell’Oscar per il miglior film straniero vinto da “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino. Lara Lucchetta, mianese doc, lavora infatti come manager per Indigo, la casa di produzione che ha collaborato col regista campano anche prima di quest’opera da Oscar. “Lara è nata e cresciuta a Miane – sottolinea il sindaco Angela Colmellere -, e nel film ha recitato anche in un piccolo cammeo, impersonando una suora che insegue dei bambini in un chiostro. Ma è assai più rilevante il suo lavoro ‘dietro le quinte’ per individuare le location migliori per girare le varie scene, le ricerche storiche adeguate, la preparazione del casting e dei set. Un contributo fondamentale, che ci rende orgogliosi come Amministrazione e come mianesi. Ci congratuliamo quindi con Lara, augurandole altri successi come questo, e la ringraziamo per aver dato lustro in tutto il mondo al paese di Miane”.