Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sindacato a congresso, il segretario provinciale Elio Boldo verso la conferma

"NIENTE PREMI ED INTEGRATIVI ALTRIMENTI ANDIAMO ALL'ESTERO"

L'allarme della Fiom: sempre più aziende riducono i contratti


TREVISO - Sempre più aziende metalmeccaniche trevigiane puntano a rivedere al ribasso i contratti dei dipendenti per tagliare il costo del lavoro, riducendo o persino azzerando premi di produzione, integrativi aziendali ed altre voci variabili della retribuzione. A lanciare l'allarme è la Fiom di Treviso. Secondo il sindacato, in alcuni casi, si arriva addirittura a veri e propri ricatti e le industrie spiegano che, qualora non vengano accettate le condizioni, trasferiranno le produzioni all'estero.

Per i lavoratori, questi indici valgono circa 1.500 euro all'anno, su stipendi, precisano dal sindacato, già tutt'altro che astronomici.

Sono oltre 7mila gli addetti del settore licenziati in provincia negli ultimi cinque anni. In forte crisi anche le piccole aziende, sempre più in difficoltà a competere nel mercato. Per questo il sindacato delle tute blu sollecita forme di aggregazione tra le ditte.

La Fiom, con poco meno di 6mila iscritti, è la seconda categoria all'interno della Cgil trevigiana e la prima di “attivi” dopo i pensionati. L'organizzazione ha aperto il suo congresso provinciale, che si concluderà domani con il rinnovo dei vertici: il segretario generale Elio Boldo è destinato alla riconferma, per guidare anche nei prossimi quattro anni i metalmeccanici della Cgil.


Galleria fotograficaGalleria fotografica