Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Altro caso di tubercolosi anche nel coneglianese: è una studentessa 14enne

TBC A TREVISO, SALGONO A SEI I CASI ACCERTATI DALL'ULSS 9

Altre due persone contagiate tra quelle già in osservazione


TREVISO - Salgono a sei le persone contagiate dalla tubercolosi polmonare. Dopo i quattro casi comunicati dall'Ulss9 che avevano riguardato una ragazza 17enne, il padre, il fratellino di 11 anni ed un compagno di classe della giovane, vi sono altre due persone che facevano parte delle quattro che erano già state messe sotto osservazione. Rimane ricoverato, in isolamento pediatrico, solo il ragazzo di 11 anni che frequenta le scuole elementari Pio X di Quinto di Treviso mentre proseguono da parte del Dipartimento di Prevenzione e degli altri servizi interessati tutte le procedure previste in queste eventualità. Nel pomeriggio intanto si è svolta una riunione, presso l'aula magna dell'Itis Fermi, a cui hanno partecipato genitori, studenti e medici per fare il punto della situazione. La ragazza 17enne frequentava infatti la succursale del “Besta” in via San Pelajo: entro martedì sarà completato lo screening di studenti ed insegnanti che potrebbero essere venuti a contatto con la giovane. Una giornata particolarmente tesa quella trascorsa come spiega il preside dell'istituto, Giorgio Baccicchetto.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
06/03/2014 - Quattro casi di tubercolosi
a Treviso, in allerta l'Ulss 9