Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I due si stavano recando a un funerale di un parente, lasciano un figlio 17enne

SCHIANTO IN AUTOSTRADA, MORTI MARITO E MOGLIE TREVIGIANI

L'incidente sull'A1 ad Arezzo, grave la nipote 36enne alla guida


AREZZO - Due coniugi trevigiani ma originari del salernitano, Girolamo Calogero di 53 anni, e la moglie 56enne Raffaella Cavaliere, sono morti giovedì sera in un tragico schianto lungo l'autostrada A1 tra Arezzo e Monte San Savino. Nell'incidente è rimasta gravemente ferita la nipote, una 36enne coneglianese, Agnese Quintiero che era alla guida della vettura ed ora si trova ricoverata presso l'ospedale di Siena. Insieme si stavano recando ad un funerale di un parente, morto suicida qualche giorno fa. I coniugi, lui dipendente dell'Unicredit di piazzetta Aldo Moro e lei casalinga, vivevano presso una villetta di via Gandino, a Selvana. Lasciano un figlio di 17 anni, studente in un liceo del centro storico: il giovane è stato avvertito della tragedia in mattinata, mentre si trovava a scuola. Sulla tragedia indaga ora la polstrada di Battifolle. Da una prima sommaria ricostruzione della dinamica sembra che la Peugeot 208 su cui viaggiavano marito, moglie e nipote abbia improvvisamente rallentato mentre si trovava lungo la corsia di sorpasso ed una bisarca, con alla guida un cittadino romeno, ha violentemente tamponato il mezzo.