Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Sabato 8 marzo due passeggiate guidate per scoprire la città e le sue donne

CORTIGIANE, RELIGIOSE E DOGARESSE... UN TOUR PER LA VENEZIA "IN ROSA"

L'intervista a Ilaria Baldan, dell'associazione Next Venice


VENEZIA - (ag) In occasione della Festa della Donna, Movimento Consumatori propone per la giornata di sabato 8 marzo, un inedito itinerario a Venezia e una cena speciale dedicata ai diritti delle donne con Amnesty International all’Officina del Gusto a Mestre.

Ilaria Baldan dell'associazione Next Venice, organizzatrice con il Movimento Consumatori della passeggiata guidata, presenta ai microfoni di Alessandra Ghizzo i caratteri dell'iniziativa dal tema “Sono una donna, non sono una santa”. Il percorso attraverserà campi, campielli e calli, dove anche la toponomastica ha perso il senso del pudore, come ben ricorda il “ponte delle tette”, alla scoperta dei luoghi del mondo femminile, dal '500 ai giorni nostri, tra storie frivole e piccanti, aneddoti eruditi di cortigiane e carampane, religiose e dogaresse. Due le partenze: alle ore 15.30 e alle 18.00.

 

Una seconda iniziativa viene organizzata da Officina del Gusto e Amnesty International che festeggiano la giornata dedicata alle donne con una cena libera e solidale nel locale di consumo sostenibile che si trova in via Sarpi a Mestre. Una parte del ricavato sarà devoluta ad Amnesty International, che parteciperà all’evento con un banchetto.

 

Per info e prenotazioni

info@nextvenice.it

info@officinadelgustovenezia.it