Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18.15 al Taliercio Umana-Granarolo senza capitan Rosselli, gara molto delicata

OGGI VENEZIA CONTRO BOLOGNA: È TEMPO DI TORNARE A VINCERE

Markovski: "Siamo in crisi solo di risultati", diretta su Veneto Uno


VENEZIA Alla disperata ricera di punti in classifica: la Reyer Umana Venezia ospita oggi alle 18.15 al Taliercio la Granarolo Bologna, con la pressione di interrompere la striscia negativa arrivata a cinque. E l'occasione per farlo è questa, con un avversario egualmente in crisi, anche se mancherà capitan Guido Rosselli, che si opererà alla schiena. Così parla alla viglia coach Zare Markovski: "Abbiamo necessità di vincere soprattutto per motivi di classifica perché ritengo che pur non vincendo da oltre un mese siamo stati in partita in ogni sfida, compresa l'ultima a Milano a dimostrazione che la squadra c'è. Crisi sì ma solo di risultati dunque. Certamente vincere aiuta per il morale e la convinzione e con l'aiuto del nostro pubblico dovremo attirare a noi tutta la positività possibile. Bologna è una squadra simile a noi per caratteristiche con punte negli esterni come Hardy e Whalsh. Come sempre la chiave sarà imporre il nostro gioco soprattutto perché giochiamo in casa. L'infortunio di Rosselli? Purtroppo è una stagione che va così. Peccato perché avevamo appena iniziato a riapprezzarlo per le sue qualità."

 

Cronaca diretta su Radio Veneto Uno.