Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18.15 al Taliercio Umana-Granarolo senza capitan Rosselli, gara molto delicata

OGGI VENEZIA CONTRO BOLOGNA: È TEMPO DI TORNARE A VINCERE

Markovski: "Siamo in crisi solo di risultati", diretta su Veneto Uno


VENEZIA Alla disperata ricera di punti in classifica: la Reyer Umana Venezia ospita oggi alle 18.15 al Taliercio la Granarolo Bologna, con la pressione di interrompere la striscia negativa arrivata a cinque. E l'occasione per farlo è questa, con un avversario egualmente in crisi, anche se mancherà capitan Guido Rosselli, che si opererà alla schiena. Così parla alla viglia coach Zare Markovski: "Abbiamo necessità di vincere soprattutto per motivi di classifica perché ritengo che pur non vincendo da oltre un mese siamo stati in partita in ogni sfida, compresa l'ultima a Milano a dimostrazione che la squadra c'è. Crisi sì ma solo di risultati dunque. Certamente vincere aiuta per il morale e la convinzione e con l'aiuto del nostro pubblico dovremo attirare a noi tutta la positività possibile. Bologna è una squadra simile a noi per caratteristiche con punte negli esterni come Hardy e Whalsh. Come sempre la chiave sarà imporre il nostro gioco soprattutto perché giochiamo in casa. L'infortunio di Rosselli? Purtroppo è una stagione che va così. Peccato perché avevamo appena iniziato a riapprezzarlo per le sue qualità."

 

Cronaca diretta su Radio Veneto Uno.