Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, addetto alla sicurezza rischia di perdere un occhio a causa di un pugno

MOLESTA BALLERINE DI LAP DANCE E PICCHIA BUTTAFUORI E CARABINIERI

Notte di tensione al night club "Mille Lire", 27enne arrestato


PREGANZIOL - Notte di tensione al night club “Mille Lire” di Preganziol. L'episodio poco dopo le 3. Un trevigiano di 27 anni che si trovava all'interno del locale con altri amici ha prima molestato pesantemente le ballerine di lap dance e poi ha aggredito i proprietari ed un addetto alla sicurezza che lo volevano allontanare dal locale. Ad avere la peggio è stato proprio uno dei buttafuori che, malmenato a pugni dal 27enne e dai suoi amici, ha riportato una grave lesione ad un occhio. Sul posto sono intervenuti nel frattempo anche i carabinieri. Il 27enne, letteralmente scatenato, se l'è presa anche con il capopattuglia, colpito al volto a sua volta. Per il giovane sono scattate inevitabili le manette per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. I militari hanno denunciato anche un altro giovane trevigiano 23 enne, per concorso nelle lesioni personali aggravate nei confronti dell’addetto alla sorveglianza del locale nonché dei proprietari. Il carabiniere ferito se l'è cavata con alcuni giorni di prognosi mentre l’addetto alla sicurezza ha riportato una grave ferita all’occhio ed è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto oculistico dell’Ospedale cittadino. I medici stanno valutando l’entità della lesione per comprendere se il giovane potrà recuperare la vista.