Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le 15 Mostre del Vino tra Valdobbiadene e Conegliano fino all'8 giugno

AL VIA LA PRIMAVERA DEL PROSECCO

Si parte sabato 15 marzo da Santo Stefano di Valdobbiadene


TREVISO - La bella stagione è ormai giunta e si apre quindi nei migliori dei modi la 19^ edizione della Primavera del Prosecco Superiore, la kermesse organizzata dall'Unpli (Unione delle Pro Loco) e dalla Provincia di Treviso da marzo a giugno lungo l'alta Marca trevigiana, in 15 mostre dedicate al mondo del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg. Il viaggio nella tradizione enologica delle colline trevigiane parte sabato 15 marzo da Santo Stefano di Valdobbiadene con la 45^ Mostra Valdobbiadene Cartizze Docg. E, fino all'8 giugno, si svilupperà di settimana in settimana lungo il territorio: il 29 inaugureranno le Mostre del Vino di Vidor e quella più longeva di Col San Martino, successivamente quelle di Miane, Villa di Cordignano, Guia (a Valdobbiadene), S. Pietro di Barbozza, e poi Fregona, Refrontolo, San Giovanni, (a Valdobbiadene), e ancora Combai, Vittorio Veneto, Corbanese, San Pietro di Feletto e Conegliano.

 

La Primavera del Prosecco Superiore, nell'arco di quattro mesi, è capace di attrarre 300mila visitatori. Se l'anima dell'evento è rappresentato da un'eccellenza dei vini italiani, complementare è l'offerta culturale, oltre che ambientale ed eno-gastronomica.

Importanti novità, valorizzate anche da facebook e dagli altri social network, sono state pensate per stimolare la visita dei centri e delle colline di Valdobbiadene e Conegliano. Tra le attività collaterali tornano i tour in bicicletta e le passeggiate guidate tra vigneti e cantine, si conferma la sinergia con il Museo Canova di Possagno e si avvia quella con Palazzo Sarcinelli di Conegliano dove da poco ha inaugurato la mostra “Un Cinquecento Inquieto”.

 

Alessandra Ghizzo