Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

A consegnare la merce ai pusher marocchini una "dama bianca" romena 25enne

TRAFFICO DI HASHISH, BLITZ DI POLIZIA E CARABINIERI: 4 IN CELLA

Sabato gli arresti a Verona ed il sequestro di 7 kg di ovuli di droga


VERONA - Sgominata dai carabinieri di Vittorio Veneto e dagli uomini della squadra mobile di Treviso un'organizzazione che riforniva di hashish la zona del vittoriese. La sinergia tra le forze dell'ordine ha portato a sequestrare 6 kg e 700 grammi di hashish, del valore di 90mila euro: la droga era destinata al mercato degli spacciatori del vittoriese e del vicentino. L'hashish arrivava direttamente dalla Francia: il "corriere" era un'insospettabile donna romena di 32 anni, Ionela Iuliana Dadau, la "dama bianca" (utilizzava spesso vestiti di questo colore, accessori compresi) del gruppo che aveva viaggiato da oltreconfine fino a Verona in corriera, con nella borsa la merce da consegnare. Presso la stazione del capoluogo scaligero c'erano ad attenderla due marocchini, Hamid Elkhadraoui, 26enne residente a Sernaglia, e Mohammed Douhany, 28enne di Torri di Quartesolo. Al momento della consegna per tutti e tre sono scattate le manette. La pista investigativa seguita dai carabinieri vittoriesi e dalla polizia, coordinati dal pm Gabriella Cama, ha origine lo scorso 27 gennaio quando i militari di Castelfranco arrestarono Elkibir Elkhadraoui, marocchino 26enne e fratello di Hamid: lo straniero venne pizzicato in possesso di tre etti di cocaina. Mentre si trovava in carcere i suoi traffici erano stati presi in mano proprio dal fratello, seguito e pedinato per giorni dagli investigatori. Settimane di indagini intense per carabinieri e polizia che sono culminate sabato scorso con le manette per i due magrebini e la donna. Le parole del capo della squadra mobile di Treviso, Enrico Biasutti e di Giancarlo Carraro, comandante dei carabinieri di Vittorio Veneto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica