Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La 26enne di Paese era stata vittima di un grave incidente stradale in Florida

DAGLI STATI UNITI AL CA' FONCELLO: GIULIA BOTTACIN TORNA A TREVISO

La madre, Daniela Bernardi: "Finalmente, è la fine di un incubo"


TREVISO - A conclusione del rimpatrio dagli Stati Uniti, Giulia Bottacin è stata accolta all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Dopo la valutazione in Pronto Soccorso è stata ricoverata nel reparto di Medicina d’Urgenza, da dove verrà appena possibile trasferita al Reparto di Medicina Riabilitativa. La paziente è stata trasportata a bordo di un Airbus A319 CJ del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare Italiana, decollato dall’Aeroporto di Tampa, Florida, venerdì pomeriggio alle 17 locali (le 22 italiane). A causa della chiusura per nebbia dell’aeroporto di Treviso, l’aereo è atterrato all’Aeroporto di Venezia, nonostante la scarsa visibilità, grazie ad un approccio strumentale di alta precisione. Durante il viaggio, l’assistenza sanitaria a bordo del velivolo è stata garantita da un medico e un’infermiera del Suem dell'Ulss 9. Il Suem ha anche curato l’allestimento sanitario del velivolo e il trasporto in ambulanza dall’aeroporto all’ospedale. Giulia Bottacin è affetta dai postumi di un grave trauma cranico, che richiederà un lungo percorso riabilitativo. Il trasporto si è svolto regolarmente, senza che si manifestasse alcuna complicanza. “E' finito un incubo” ha affermato la madre di Giulia, giunta stremata in Italia dopo due mesi di assistenza alla figlia negli Stati Uniti.