Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittima un 50enne di Noale: era andato a lLingotto per una cena tra amici

FURTO D'AUTO IN ZONA FONDERIA: SPARITA UNA PORSCHE PANAMERA

Immeidata la chiamata al 112: sul caso indagano i carabinieri


TREVISO – (gp) Aveva deciso di trascorrere una serata in compagnia al Lingotto, in zona Fonderia, ma quando è uscito dal locale non ha più trovato la sua Porsche Panamera. Lo sfortunato protagonista della vicenda è un 50enne di Noale che prima aveva creduto di essersi dimenticato dove aveva parcheggiato il bolide, ma col passare dei minuti si è reso conto che la supercar era stata rubata. Non gli è rimasto altro da fare che chiamare la Polizia per denunciare il furto. Gli uomini della questura di Treviso stanno analizzando i video delle telecamere per capire se il ladro sia stato immortalato e hanno anche visionato quelle interne al locale: non è escluso infatti che le chiavi dell'auto possano essere state prelevate dal giubbotto del 50enne.