Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La deputata: "Giovani e donne costretti ad aprire partita Iva per lavorare"

"ESTENDERE GLI SGRAVI FISCALI ANCHE AI LAVORATORI AUTONOMI"

La richiesta avanzata da Simonetta Rubinato al governo Renzi


TREVISO - Estendere i nuovi benefici fiscali, messi a punto dal governo, anche ai giovani lavoratori autonomi. Lo chiede Simonetta Rubinato, deputata trevigiana del Pd e sindaco di Roncade. “Sono molti i giovani, e non solo, che pur di lavorare in un’azienda che non li assume come dipendenti, sono costretti ad aprire una partita Iva. Anche a loro, come più in generale alla platea dei lavoratori autonomi, a partire da coloro che lavorano per un unico committente, come ad esempio i free lance, va applicato il medesimo beneficio previsto per i lavoratori dipendenti fino a 25 mila euro”, spiega la parlamentare. Che ribadisce come questa sia “una battaglia di equità che va portata avanti anche per dare voce al territorio veneto dove la componente del lavoro autonomo è da sempre molto significativa”. Rubinato raccoglie così i numerosi appelli delle associazioni degli autonomi, perplesse dall'esclusione dai provvedimenti presentati dal premier Matteo Renzi. Per la deputata di Roncade non si può dimenticare questa fascia di lavoratori, spesso composta da giovani e da donne con meno tutele rispetto ai colleghi con contratti subordinati fissi. “Da una parte – sottolinea Rubinato - si deve fare in modo che le aziende siano incentivate ad assumere le cosiddette ‘finte’ partite Iva. Dall’altra, per le partite Iva che fatturano fino a 25 mila deve essere possibile estendere le stesse maggiori detrazioni”.