Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La deputata: "Giovani e donne costretti ad aprire partita Iva per lavorare"

"ESTENDERE GLI SGRAVI FISCALI ANCHE AI LAVORATORI AUTONOMI"

La richiesta avanzata da Simonetta Rubinato al governo Renzi


TREVISO - Estendere i nuovi benefici fiscali, messi a punto dal governo, anche ai giovani lavoratori autonomi. Lo chiede Simonetta Rubinato, deputata trevigiana del Pd e sindaco di Roncade. “Sono molti i giovani, e non solo, che pur di lavorare in un’azienda che non li assume come dipendenti, sono costretti ad aprire una partita Iva. Anche a loro, come più in generale alla platea dei lavoratori autonomi, a partire da coloro che lavorano per un unico committente, come ad esempio i free lance, va applicato il medesimo beneficio previsto per i lavoratori dipendenti fino a 25 mila euro”, spiega la parlamentare. Che ribadisce come questa sia “una battaglia di equità che va portata avanti anche per dare voce al territorio veneto dove la componente del lavoro autonomo è da sempre molto significativa”. Rubinato raccoglie così i numerosi appelli delle associazioni degli autonomi, perplesse dall'esclusione dai provvedimenti presentati dal premier Matteo Renzi. Per la deputata di Roncade non si può dimenticare questa fascia di lavoratori, spesso composta da giovani e da donne con meno tutele rispetto ai colleghi con contratti subordinati fissi. “Da una parte – sottolinea Rubinato - si deve fare in modo che le aziende siano incentivate ad assumere le cosiddette ‘finte’ partite Iva. Dall’altra, per le partite Iva che fatturano fino a 25 mila deve essere possibile estendere le stesse maggiori detrazioni”.