Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zaia: "Un sogno realizzato, così creiamo nuova occupazione"

LA REGIONE INVESTE NEL DIGITALE ED ENTRA NEL CAPITALE DI H-FARM

Veneto Sviluppo mette 1,5 milioni nell'incubatore fondato da Donadon


RONCADE - La Regione investe in H-Farm. Veneto Sviluppo, la finanziaria regionale, ha ufficializzato l’ingresso nel capitale della società fondata da Riccardo Donadon e specializzata nel sostegno alle neonate imprese del settore digitale e dei nuovi media. Veneto Sviluppo ha messo sul piatto un milione e mezzo di euro, acquisendo così il 4% circa del capitale di H-Farm. L'operazione si inserisce nell'ambito dell'aumento di capitale, deliberato dalla società di Ca' Tron lo scorso luglio ed ormai completato: servirà a garantire continuità nei progetti a supporto a nuove idee imprenditoriali, ma anche a reperire nuove risorse per le aziende più strutturate da mantenere in portafoglio. L'investimento, spiega il presidente di Veneto Sviluppo, Giorgio Grosso, vuole essere un contributo per potenziare l’azione dell'incubatore, favorendo quindi una ricaduta positiva sull’indotto regionale sia in termini occupazionali che di competitività industriale. Superando anche i problemi molto particolari, spesso anche maggiori di attività tradizionale, che questo tipo di imprese incontra nel reperire finanziamenti.

L'impegno di Veneto Sviluppo potrebbe anche aumentare in un prossimo futuro, non appena i nuovi regolamenti europei modificheranno i limiti attualmente posti a questo tipo di operazioni: lo stesso presidente del Veneto, Luca Zaia, presentando l'iniziativa nel quartier generale di H-Farm, ha anticipato come la Regione punti a salire fino a dieci milioni di euro. Il governatore ha ribadito che l'operazione rappresenta una svolta nell'azione dell'istituzione per il rilancio dell'economia: non più solo sostegno all'emergenza di chi ha perso il lavoro, ma un intervento diretto della Regione imprenditrice per creare nuova occupazione. “Questa per me è la realizzazione di un sogno – ha ribadito Zaia - Il significato che ho sempre voluto dare a quest’operazione è la possibilità di far crescere il territorio. Qui c’è infatti un incubatore non solo di imprese ma anche di una nuova idea di