Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Utilizzava documenti falsi e assegni scoperti, fermato dai carabinieri

NOLEGGIA ESCAVATORE E LO FA SPARIRE, ARRESTATO PER TRUFFA

In manette un 65enne, raggiro tentato anche a Castelfranco


CASTELFRANCO - Lo scorso 12 di marzo era riuscito ad ottenere il noleggio, da una ditta di Mestre, di un mini escavatore, del valore di circa 40mila euro, presentando documenti falsi ed un assegno scoperto. Il mezzo, manco a dirlo, fu fatto sparire dall'ignoto noleggiatore. Tre giorni dopo lo stesso raggiro è stato tentato ai danni di un'azienda di Castelfranco ma questa volta al truffatore, un 65enne di Cadoneghe, è andata male. Per lui sono scattate le manette. L'uomo aveva cercato di noleggiare un carrello elevatore del valore di 18mila euro presentando una patente falsa ed un assegno da 2500 euro, naturalmente fasullo, ma è stato quasi subito scoperto. Il 65enne è stato arrestato dai carabinieri per truffa aggravata e continuata, ricettazione, possesso e fabbricazione di documenti falsi e sostituzione di persona. I carabinieri di Castelfranco hanno recuperato a Cadoneghe e restituito al proprietario il mini-escavatore frutto della prima truffa.