Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presto anche Vicenza, nel coordinamento con Padova, Venezia

FOGLIO DI VIA AGLI ACCATTONI, DA MARTED╠ SI PARTE A TREVISO

La polizia locale porterÓ in Questura i mendicanti molesti recidivi


TREVISO - Da martedì scatterà la linea dura del Comune contro l'accattonaggio molesto. Gli individui sorpresi dalla Polizia locale a mendicare e già più volte sanzionati, verificato tramite i servizi sociali che non si tratti di persone in effettivo stato di povertà, verranno accompagnati in Questura, perchè venga emesso nei loro confronti un “foglio di via”. Questa mattina a Ca' Sugana si è svolto un nuovo incontro per coordinare l'azione con Venezia e Padova e, parallelamente, con tutti i comuni della Marca sopra i 15mila abitanti. E a a breve nella “cabina di regia” dovrebbe entrare anche Vicenza. L'obiettivo, ribadisce il vicesindaco Roberto Grigoletto, è quello di stroncare le possibili organizzazioni criminali che gestiscono il giro di questuanti.

Le amministrazioni dei comuni capoluogo, nei prossimi giorni, saranno a Roma per incontrare le commissioni alle Politiche sociali e agli Interni di Camera e Senato: chiederanno normative specifiche in materia.

A Venezia, secondo i dati raccolti della Polizia locale, i soggetti coinvolti sono in media un'ottantina, ciascuno con proventi giornalieri di 20-25 euro, mentre a Treviso sono stati individuati circa trenta accattoni abituali e a Padova, nell'ultimo anno, sono state elevate oltre 600 multe per accattonaggio. Secondo l'amministrazione locale, però, a Conegliano ci sono alcuni questuanti che, stazionando davanti alle chiese, racimolano fino a 3mila euro al mese.

L'allontanamento, sottolinea il vicesindaco di Venezia Sandro Simionato, non può essere l'unico strumento, ma sarebbe un errore anche rimanere inerti di fronte ad un fenomeno in crescita Lo stesso assessore al Sociale di Treviso, Liana Manfio, tuttavia ribadisce come “il contrasto alla povertà sia più importante di quello all'accattonaggio”.

Intanto, per i cittadini, il consiglio è di essere cauti nel soddisfare le richieste di tali personaggi, come ribadisce Giovan Battista di Masi, assessore al comune di Padova.