Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rispetto ai 26 anni di condanne in primo grado, i giudici veneziani scendono a 14,5

FALSI STAGE AGLI IMMIGRATI: PENE DIMEZZATE DALLA CORTE D'APPELLO

Per l'accusa chiedevano tra i 4 e i 10 mila euro promettendo lavoro


TREVISO – (gp) Dopo i 26 anni di carcere complessivi inflitti in primo grado, la Corte d'Appello di Venezia ha dimezzato le condanne per il giro di falsi stage formativi in alcune aziende trevigiane del settore dentistico e odontoiatrico. I giudici veneziani, dopo che la Cassazione aveva annullato parte della prima sentenza d'appello accogliendo il ricorso dell'avvocato Stefano Pietrobon (escluse le aggravanti della transnazionalità e dell'ingente danno), hanno inflitto 6 anni e 4 mesi di reclusione a Severino Santarossa, ex carabiniere 57enne di Santa Lucia di Piave e titolare di una ditta omonima, 2 anni 8 mesi e 20 giorni alla moglie Hasna Mettiaoui, 36enne marocchina titolare della “Dental Service Italia” di Villorba, 3 anni e 10 mesi a Nabila El Ghadif, 33enne amministratrice della “Omega società cooperativa” di Marcon e 1 anno e 8 mesi al marito Ivano Tonon, 43enne di Visnadello di Spresiano e titolare della “Dental Prestation Italia” con sede in Marocco. Promettendo ai truffati un lavoro oltre a un tirocinio tramite la società cooperativa “Omega”, i quattro, secondo l'accusa, adescavano gli stranieri direttamente in Marocco e si facevano consegnare tra i 4 e i 10 mila euro a seconda delle pratiche da svolgere, che venivano poi anche consegnate all'Ufficio Immigrazione della questura di Treviso.