Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Alfa Mito fatta sparire e ritrovata dalla squadra mobile presso un'officina

ENNESIMO COLPO TENTATO DAL "RE DELLA TRUFFA": DENUNCIATO

Ivan Baricevic, 26 anni, ha tentato di raggirare un 52enne di Altivole


TREVISO - Ennesima truffa messa a segno ed ennesima denuncia per Ivan Baricevic, il nomade 26enne considerato non a torto l'incontrastato re dei raggiri riguardanti le auto. L'ultima “impresa” ha origine a metà febbraio quando il giovane rispose ad un'inserzione sul sito Autoscout24 in cui un 52enne di Altivole proponeva la vendita al costo di 14mila euro di una Alfa Mito. L'appuntamento era stato fissato per lo scorso 11 marzo al supermercato Panorama di Treviso. Il venditore, in compagnia di un amico, ha trovato ad attenderlo un 54enne, complice di Baricevic. Insieme hanno raggiunto un'abitazione di via dei Biscari per l'incontro con il 26enne. Il nomade assicura che il bonifico per l'acquisto della vettura è già stato eseguito e arriverà nei prossimi giorni e che quindi non restava altro da fare che effettuare il passaggio di proprietà. Il 52enne, insospettito, decide di attendere l'arrivo del denaro prima di firmare le pratiche. Nel frattempo decide di lasciare l'auto in via dei Biscari. La vettura, ovviamente, sparirà in breve tempo. Sarà la squadra mobile della polizia, dopo la denuncia della vittima del raggiro, a recuperarla: era già presso un'officina, senza targhe, dove sarebbe stata modificata su disposizione di Ivan Baricevic.

Galleria fotograficaGalleria fotografica