Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Alfa Mito fatta sparire e ritrovata dalla squadra mobile presso un'officina

ENNESIMO COLPO TENTATO DAL "RE DELLA TRUFFA": DENUNCIATO

Ivan Baricevic, 26 anni, ha tentato di raggirare un 52enne di Altivole


TREVISO - Ennesima truffa messa a segno ed ennesima denuncia per Ivan Baricevic, il nomade 26enne considerato non a torto l'incontrastato re dei raggiri riguardanti le auto. L'ultima “impresa” ha origine a metà febbraio quando il giovane rispose ad un'inserzione sul sito Autoscout24 in cui un 52enne di Altivole proponeva la vendita al costo di 14mila euro di una Alfa Mito. L'appuntamento era stato fissato per lo scorso 11 marzo al supermercato Panorama di Treviso. Il venditore, in compagnia di un amico, ha trovato ad attenderlo un 54enne, complice di Baricevic. Insieme hanno raggiunto un'abitazione di via dei Biscari per l'incontro con il 26enne. Il nomade assicura che il bonifico per l'acquisto della vettura è già stato eseguito e arriverà nei prossimi giorni e che quindi non restava altro da fare che effettuare il passaggio di proprietà. Il 52enne, insospettito, decide di attendere l'arrivo del denaro prima di firmare le pratiche. Nel frattempo decide di lasciare l'auto in via dei Biscari. La vettura, ovviamente, sparirà in breve tempo. Sarà la squadra mobile della polizia, dopo la denuncia della vittima del raggiro, a recuperarla: era già presso un'officina, senza targhe, dove sarebbe stata modificata su disposizione di Ivan Baricevic.

Galleria fotograficaGalleria fotografica