Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venti tracce scritte e registrate all'interno della casa circondariale di Treviso

I DETENUTI LANCIANO "PRISON", UN CD RAP REGISTRATO A SANTA BONA

Primo esperimento musicale all'interno del progetto "Diamoci Dentro"


TREVISO - (gp) S'intitola "Prison", ed è il primo esperimento musicale all'interno della casa circondariale di Treviso. Dopo un anno e mezzo di intenso lavoro, il cd è stato presentato ufficialmente. Venti le tracce, tutte di musica rap, che raccontano rabbia, gioie, dolore e consapevolezze, bisogni mai espressi e affetti negati. I testi sono stati composti da un gruppo di sette detenuti, italiani e stranieri, tra i 19 e i 25 anni, sotto la guida della professoressa Sabrina Donò del Cpia Treviso - CPT Coletti, e sono diventati veri e propri brani musicali grazie alla professionalità di un tecnico audio, anch'egli detenuto a Santa Bona.

Un progetto che ha preso corpo anche grazie alla disponibilità del direttore del carcere, Francesco Massimo, e del Comandante Andrea Zema, al sostegno della coordinatrice dell'area pedagogica Maria Letizia Troianelli, del funzionario giuridico-pedagogico Isabella Pagliuca e alla collaborazione nell'ambito del più vasto progetto di volontariato "Diamoci Dentro" il cui capofila e l'Associazione Possibili Alternative.

"Prison" verrà promosso in tutto il territorio trevigiano attraverso una serie di eventi musicali. Il primo, durante il "Music hour", si terrà sabato 22 marzo dalle 10.30 alle 12 alla Cooperativa Alternativa di via Cardinal Callegari a Vascon di Carbonera. Con il successivo "Music Hour" di mercoledì 26 marzo si propone invece ai locali che lo desidereranno di trasmettere il cd in contemporanea, dalle 18 alle 19, in una sorta di filodiffusione di musica dal carcere, e di segnalare la propria adesione al sito del progetto "Diamoci Dentro" in modo da creare una rete solidale e una mappa dei locali che aderiscono all'iniziativa. Il 25 arpile infine, all'Esse Music di Montebelluna, sarà organizzato un aperitivo pomeridiano per l'ascolto dei brani. Il cd è scaricabile gratuitamente nel sito www.diamocidentro.it