Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bisinella: "Ci opporremo a questa vergognosa scelta del Ministero dell’Interno"

NELLA MARCA ARRIVANO 40 CLANDESTINI: L'IRA DELLA LEGA

Domani dalle 9 alle 13 sit in di protesta di fronte alla Prefettura


TREVISO - «Oggi, nonostante la Prefettura abbia informato il Ministero dell’incapacità della provincia di Treviso di farsi carico di altri 40 clandestini, lo Stato ha comunicato che comunque era necessario occuparsene, disponendo che i clandestini fossero alloggiati anche in strutture alberghiere». Lo rende noto la senatrice Patrizia Bisinella, annunciando che, proprio alla luce di quanto accaduto, domani, sabato 22 marzo, dalle 9 alle 13, la Lega Nord manifesterà vicino alla Prefettura di Treviso. «Ci opporremo a questa vergognosa scelta del Ministero dell’Interno – commenta Bisinella - A Treviso il tasso di integrazione degli immigrati è tra i più alti del paese perché in passato le politiche sono sempre state orientate al rigoroso rispetto delle regole. E da domani i trevigiani sono costretti a far fronte di tasca loro, nonostante la crisi economica e le difficoltà, al sostentamento di nuovi clandestini. Non c'è lavoro, ogni giorno chiude un'azienda, non ci sono alloggi pubblici, i servizi sociali peggiorano per l'enorme carico di domande che la crisi economica ha creato, eppure Renzi fa finta di niente e parla entusiasticamente dei 4mila clandestini sbarcati nelle ultime ore».

Muraro: è un regalo di Pasqua. “Renzi ci ha fatto un bel regalo di Pasqua – commenta Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso – mandandoci a Treviso dei profughi dei quali, in questo momento, non abbiamo certo bisogno. Persone che, lo ricordo, saranno pagate circa 40 euro al giorno, uno schiaffo ai nostri cittadini. È inutile fare tanto i paladini contro gli accattoni, come vedo in questi giorni a Treviso, se questo serve a fare spazio per l’arrivo di questi profughi – continua Muraro – Va bene l’accoglienza, ma in questo caso sembra davvero un regalo inutile di Renzi e Alfano, che forse vuole togliersi un peso dalla sua Sicilia, a un territorio che in questo momento vive un momento molto difficile a livello economico e non ha certo bisogno di elementi che potrebbero alzare il livello della tensione sociale”.