Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Treviso, lunedì interrogatorio di garanzia per i sei arrestati dalla polstrada

RICICLAGGIO DI AUTO DI LUSSO, COINVOLTA UN'AUTOFFICINA

Meccanico compiacente abbassava il chilometraggio delle auto


TREVISO - La banda che si occupava di riciclare e rivendere vettura di lusso all'estero, sgominata dalla polizia stradale di Treviso che ha arrestato per riciclaggio internazione sei persone, si serviva di un'officina trevigiana per truccare i contakm delle auto giunte nella Marca grazie a truffe, appropriazioni indebite e leasing mai pagati. Un meccanico compiacente, secondo gli investigatori, si prestava ad abbassare il chilometraggio delle auto: con questo metodo l'organizzazione avrebbe reso “più appetibile” una Bmw X5, ottenuta dall'organizzazione grazie ad un leasing, concesso sempre attraverso documenti falsi. Lunedì tre delle sei persone arrestate compariranno di fronte al gup Angelo Mascolo per l'interrogatorio di garanzia. Sono il dominicano Juan Carlos De Jesus Espinal e Francesco Levak, di 30 e 49 anni, residenti rispettivamente a Treviso e in un campo nomadi di Ponzano e Keidison Jhoenck Pujols Medina di 30 anni, anche lui dominicano. Saranno interrogati per rogatoria Luca Pastrello, 40enne di Musile, Massimiliano Formica, 34enne arrestato a Siracusa e Sandro Baldan, 64 anni di Padova.