Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Treviso, lunedì interrogatorio di garanzia per i sei arrestati dalla polstrada

RICICLAGGIO DI AUTO DI LUSSO, COINVOLTA UN'AUTOFFICINA

Meccanico compiacente abbassava il chilometraggio delle auto


TREVISO - La banda che si occupava di riciclare e rivendere vettura di lusso all'estero, sgominata dalla polizia stradale di Treviso che ha arrestato per riciclaggio internazione sei persone, si serviva di un'officina trevigiana per truccare i contakm delle auto giunte nella Marca grazie a truffe, appropriazioni indebite e leasing mai pagati. Un meccanico compiacente, secondo gli investigatori, si prestava ad abbassare il chilometraggio delle auto: con questo metodo l'organizzazione avrebbe reso “più appetibile” una Bmw X5, ottenuta dall'organizzazione grazie ad un leasing, concesso sempre attraverso documenti falsi. Lunedì tre delle sei persone arrestate compariranno di fronte al gup Angelo Mascolo per l'interrogatorio di garanzia. Sono il dominicano Juan Carlos De Jesus Espinal e Francesco Levak, di 30 e 49 anni, residenti rispettivamente a Treviso e in un campo nomadi di Ponzano e Keidison Jhoenck Pujols Medina di 30 anni, anche lui dominicano. Saranno interrogati per rogatoria Luca Pastrello, 40enne di Musile, Massimiliano Formica, 34enne arrestato a Siracusa e Sandro Baldan, 64 anni di Padova.