Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La De' Longhi coglie a Pordenone un fondamentale successo in trasferta

LA CURA DI CARLO FUNZIONA ANCHE FUORI CASA: PIENNE BATTUTA 60-55

Inizio sofferto, poi grande difesa, palla ai più esperti e rimonta finale


PORDENONE - Secondo successo di fila della gestione Di Carlo: la De' Longhi passa anche sull'ostico campo di Pordenone mostrando un'altra volta un grande carattere, che le ha permesso di annullare un -9 nel terzo quarto e di finire con una progressione vincente. Partita inizialmente in salita perTreviso, in un primo tempo sofferto, con scarse percentuali al tiro e con i friulani ripetutamente avanti con Panni e Ferrari. Man mano però, con la crescita della difesa anche l'attacco ha iniziato a carburare: in cattedra sono saliti i più esperti, vedi Gatto, Prandin e Svoboda, Pordenone non ha retto allo stress e s'è come dissolto sotto i colpi dei trevigiani.

 

PIENNE PORDENONE - DE’ LONGHI TREVISO 55–60
PIENNE Muner 0 (0/2, 0/2), Colamarino 8 (2/7 da 3), Nobile 9 (2/4, 1/5), Panni 10 (1/3, 2/5), Zambon 4 (2/4 da 2), Ferrari 13 (6/9, 0/1), Nata 6 (2/2 da 2), Varuzza 0 (0/2, 0/1), Bosio 5 (1/2, 1/3). NE: E. Rizzetto. All.: Ciocca
DE’ LONGHI Parente 3 (0/1, 1/5), Maestrello 0 (0/1, 0/3), Svoboda 18 (3/6, 4/6), Gatto 13 (4/10, 1/3), Cazzolato 3 (1/2, 0/2), Raminelli 2 (1/4 da 2), Prandin 21 (7/13, 1/2). NE: Masocco, Rossetto, Vedovato. All.: Di Carlo
ARBITRI Benatti e Bonetti
NOTE Parziali: pq 12-9, sq 29-23, tq 38-41. Tiri liberi: Pienne 9/14, De’ Longhi 7/10. Rimbalzi: Pienne 9+25 (Zambon 2+9), De’ Longhi 11+22 (Gatto 4+11). Assist: Pienne 10 (Varuzza 3), De’ Longhi 6 (Prandin 2). Usc. 5 falli: Maestrello 32’18” (45.48).

 

Gli altri risultati:

 

Spilimbergo-Orzinuovi 70-91, Lecco-Milano 87-79, Costa Volpino-Lugo 87-68, Montichiari-Rimini 88-67, Udine-Varese 68-58, Legnano-Sangiorgese 77-57

 

La classifica: Orzinuovi 40, Legnano 36, Montichiari e Treviso 32, , Udine 28, Costa Volpino 26, Milano 24, Pordenone 22, Sangiorgese e Lecco 20, Rimini e Varese 14, Lugo 12, Spilimbergo 4.