Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cadute in aula tutte le accuse nei confronti del 27enne albanese Artan Gega

PROSTITUTE E COCAINA: ASSOLTO IL BOSS, STANGATA INVECE LA BANDA

I quattro coimputati hanno rimediato condanne per 18 anni di carcere


TREVISO – (gp) La Procura di Treviso lo considerava il boss di un'organizzazione criminale albanese dedita allo spaccio e allo sfruttamento della prostituzione a Treviso. Ma il 27enne Artan Gega, difeso dall'avvocato Fabio Crea, è stato scagionato da tutte le accuse e assolto dal giudice Marco Biagetti. Stangati invece i quattro suoi coimputati, che hanno rimediato condanne per un totale di 18 anni di reclusione: sei anni e sei mesi (la stessa richiesta fatta dal pm anche per Artan Gega) sono stati inflitti al 29enne Drillon Geci, quattro anni e sei mesi al 26enne Eduart Saraci e al 25enne Ermir Demiri, e due anni e sei mesi al 23enne Vladimir Progni. Tutti e cinque gli imputati (assieme ad altre tre persone che hanno già chiuso i conti con la giustizia) vennero arrestati dalla Squadra Mobile di Treviso con l’operazione "Treviso Cleaning": a settembre 2010 venne decapitata una gang che, utilizzando i soldi accumulati sfruttando le lucciole, comprava e rivendeva cocaina nelle province di Treviso, Pordenone, Belluno e Venezia. In un anno la loro attività, che aveva base logistica a Preganziol, avrebbe fruttato poco meno di un milione di euro.