Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pena esemplare per i quattro che avevano seminato il panico la scorsa estate

RAPINA DI VIA BOIAGO, STANGATA LA BANDA: TRENT'ANNI DI CARCERE

IL giudice raddoppia le richieste del pm: i legali faranno appello


TREVISO – (gp) Una pena esemplare, che potrebbe pure sembrare eccessiva, quella inflitta dal gup Angelo Mascolo ai quattro rapinatori di via Boiago. Raddoppiando in pratica le richieste del pm Gabriella Cama, che si era opposta alla richiesta di patteggiamento presentata da due di loro, il giudice ha condannato con rito abbreviato a 12 anni di reclusione il nomade 26enne Tommaso Marinkovic (considerato il capo della banda), 8 anni al 25enne romeno Gabriel Emanuel Farcas, 6 anni all'altro nomade di 29 anni Branko Durdevic e 4 anni, 5 mesi e 10 giorni al 18enne croato Radoslav Kostic, l'unico dei quattro ad aver collaborato con la giustizia permettendo alla Squadra Mobile di arrestare i due complici che si erano dati alla latitanza. I legali dei quattro imputati, gli avvocati Francesco Murgia, Alessandra Nava e Giuseppe Antoniazzi, hanno già annunciato ricorso in appello per una sentenza considerata pesantissima rispetto alle accuse. Ai quattro venivano contestati due colpi: quello del 28 agosto in via Boiago a San Giuseppe ai danni della 74enne Bruna Colusso e quello del 25 agosto ai danni di Aldo Basso, 67enne ex meccanico dell'Actv residente a San Trovaso di Preganziol.