Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pena esemplare per i quattro che avevano seminato il panico la scorsa estate

RAPINA DI VIA BOIAGO, STANGATA LA BANDA: TRENT'ANNI DI CARCERE

IL giudice raddoppia le richieste del pm: i legali faranno appello


TREVISO – (gp) Una pena esemplare, che potrebbe pure sembrare eccessiva, quella inflitta dal gup Angelo Mascolo ai quattro rapinatori di via Boiago. Raddoppiando in pratica le richieste del pm Gabriella Cama, che si era opposta alla richiesta di patteggiamento presentata da due di loro, il giudice ha condannato con rito abbreviato a 12 anni di reclusione il nomade 26enne Tommaso Marinkovic (considerato il capo della banda), 8 anni al 25enne romeno Gabriel Emanuel Farcas, 6 anni all'altro nomade di 29 anni Branko Durdevic e 4 anni, 5 mesi e 10 giorni al 18enne croato Radoslav Kostic, l'unico dei quattro ad aver collaborato con la giustizia permettendo alla Squadra Mobile di arrestare i due complici che si erano dati alla latitanza. I legali dei quattro imputati, gli avvocati Francesco Murgia, Alessandra Nava e Giuseppe Antoniazzi, hanno già annunciato ricorso in appello per una sentenza considerata pesantissima rispetto alle accuse. Ai quattro venivano contestati due colpi: quello del 28 agosto in via Boiago a San Giuseppe ai danni della 74enne Bruna Colusso e quello del 25 agosto ai danni di Aldo Basso, 67enne ex meccanico dell'Actv residente a San Trovaso di Preganziol.