Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre trecento i pattinatori faranno passerella sul circuito attorno alle mura

DOMENICA A TREVISO IL "ROLLER DAY"

Testimonial dell'evento la dieci volte iridata, Silvia Marangoni


TREVISO - Vigilia del Roller Day. Tutto è pronto, a Treviso, per accogliere la grande giornata dedicata al pattinaggio di velocità e al freestyle. La dieci volte iridata di artistico inline, Silvia Marangoni, sarà la testimonial di un evento che domenica 30 marzo, da mattina a sera, metterà fianco a fianco gli specialisti della corsa, i funamboli di salti e slalom e tanti semplici appassionati, di tutte le età, per i quali il pattinaggio a rotelle è un bellissimo gioco prima che uno sport. Oltre trecento i pattinatori che, in rappresentanza di una mezza dozzina di nazioni, faranno passerella sul veloce circuito di 5,2 chilometri attorno alle mura (da Porta Carlo Alberto a Porta Calvi), partecipando a maratona e mezza maratona. Tra le stelle annunciate della prova più lunga, l’iridato olandese Crispijn Ariëns, ma anche Stefano Galiazzo, esperto pattinatore d’origine trevigiana, più volte salito sul podio negli anni in cui la 42 chilometri era inserita nel contesto della Treviso Marathon.