Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lunedì nuovo vertice: oltre ai comuni veneti, presente anche Udine

LOTTA AL RACKET DEGLI ACCATTONI: ALTRI CINQUE MENDICANTI FERMATI

Un nigeriano senza documenti accompagnato in questura


TREVISO - Continuano i controlli anti accattonaggio della polizia locale. Nella mattinata di sabato gli agenti hanno bloccato cinque persone: due nigeriani, un polacco e due rumeni. Uno dei due africani è stato portato in questura perché trovato senza documenti. Sono tutti volti nuovi sorpresi a mendicare non più ai semafori, ma all'interno della città in luoghi meno visibili e nei pressi del mercato cittadino.

"Riteniamo positivo il fatto che, in base ai controlli più recenti, il numero delle persone trovate a chiedere l'elemosina sia diminuito. Questo anche senza l'applicazione dei fogli di allontanamento”, spiega il vicesindaco ed assessore alla Sicurezza Roberto Grigoletto. Il 2 aprile è stato convocato un nuovo incontro delle polizie locali, non solo di Padova, Treviso e Venezia, ma anche delle altre province venete, a cui si è aggiunta anche la città di Udine. Una sinergia importante che ha come obiettivo il contrasto al racket – ribadiscono da Ca' Sugana - la creazione di una banca dati e la condivisione delle diverse esperienze.