Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Benetton rompe il digiuno di tre mesi ed abbatte Edinburgh nella ripresa

SERATA DI METE E DI VITTORIA: I LEONI SONO TORNATI A RUGGIRE

A segno Ghiraldini e De Marchi, evitato così l'ultimo posto


TREVISO - Due tabù infranti: l'assenza di vittorie (28 dicembre) e di mete (327'). Tutto in una sera. Il Benetton torna a sorridere battendo Edinburgh al termine di una gara dai due volti: primo tempo opaco e inconcludente, secondo certamente più brillante e produttivo, con le due mete arrivate da giocatori di prima linea nel breve volgere di tre minuti, una fiammata quasi improvvisa che ha bruciato gli scozzesi, peraltro già in difficoltà. Non è stata una grande partita, spettacolo poco, molti errori, palle perse, una regia scarsamente lucida di Ambrosini e Botes, ma i Leoni alla lunga hanno fatto prevalere il loro coraggio e il loro cuore. E tanto basta per evitare l'ultimo posto, che Treviso ha occupato fino alla prima meta a causa del precedente 25-25 delle Zebre con i Dragons. In festa anche capitan Antonio Pavanello, che ha festeggiato la 200^ presenza in biancoverde.

 

BENETTON TREVISO - EDINBURGH : 20 - 16

BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia, Campagnaro, Sgarbi, Esposito (st 32' Di Bernardo); Ambrosini, Botes (st 26' Semenzato); Barbieri, Derbyhsire (st 15' Fuser), Filippucci (st 15' Loamanu); Van Zyl (st 33' Bernabò), Pavanello; Cittadini, Ghiraldini, De Marchi (st 28' Muccignat). A disp.: Maistri, Fernandez-Rouyet. All. Goosen.

EDINBURGH: Bezuidenhout; Cuthbert, Scott (st 20' Beard), Strauss, Brown; Leonard (st 31' Hidalgo-Clyne), Hart (st 10' Kennedy); Denton, Grant (st 31' Leonardi), Du Preez; van der Westhuizen (st 23' Atkins), Gilchrist; Nel (st 31' McQuillin), Ford (st 31' Hilterbrand), Dickinson (st 20' Blaauw). All. Solomons.

ARBITRO: Owens della Federazione Gallese.

MARCATORI: pt 12' Botes p.; 25' , 32' e 37' Bezuidenhout p.; st 5' Botes p.; 22' Ghiraldini meta tr. Botes; 25' De Marchi meta tr. Botes; 40' Du Preez meta tr. Bezuidenhout.

NOTE: pt 3-9; spettatori: 3160; RaboDirect Man of the Match: Luke McLean (Benetton Treviso); calciatori: Benetton Treviso 4/4 (Botes 4/4), Edinburgh 4/5 (Bezuidenhout 4/5); punti in classifica: Benetton Treviso 4, Edinburgh 1.

 

Altri risultati:

 

Warriors-Ospreys 11-9

Zebre-Dragons 25-25

Cardiff-Ulster 28-23

Leinster-Munster 22-18

 

Domani: Scarlets-Connacht

 

Foto Benetton Rugby



















Galleria fotograficaGalleria fotografica