Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Asolo, un'opportunità per imparare un mastiere dalle veterane del settore

LE SARTE IN PENSIONE DELLA CNA LANCIANO UN CORSO

Gratis e aperto a tutti, dieci lezioni per imparare taglio e cucito


ASOLO - Le sarte in pensione della CNA mettono a disposizione il loro bagaglio di competenze ed esperienze in un corso di base gratuito di taglio e cucito con inizio lunedì 7 aprile ad Asolo presso la sede della CNA (via Enrico Fermi, 37). L’iniziativa è organizzata dalla CNA Pensionati di Asolo in collaborazione con la CNA di Asolo. «Il corso, in 10 lezioni, ha l’obiettivo di rendere autonomi i partecipanti con ago e ditale – spiega Mirella Serafin, referente della CNA Pensionati di Asolo - È aperto a tutti, donne e uomini che abbiano voglia di diventare autosufficienti per rispondere ad un fabbisogno personale e famigliare. Ma è consigliabile anche per chi, disoccupato, voglia imparare i fondamenti di quello che può diventare un mestiere». Le sarte che faranno da docenti al corso sono donne che hanno lavorato per una vita nel settore moda, chi nel taglio, chi nelle confezioni, chi nel rimaglio e nell’orlatura, chi nei servizi come la stiratura. Sono entusiaste di trasferire le loro competenze alle nuove generazioni, meno istruite nel taglio e cucito ma ora oltremodo consapevoli della necessità di imparare questi rudimenti, visto anche il periodo di crisi. Nelle 10 lezioni si imparerà a gestire il pantalone (accorciarlo, stringerlo, modificarlo); a sistemare bordature e orlature di maglie; a cambiare cerniere su tutti i capi di abbigliamento; a trasformare i capi per riutilizzo, in particolare per bambini; a creare oggetti ornamentali (ad esempio per la Pasqua); a tagliare e confezionare tendaggi. I partecipanti, che dovranno portare con sé un metro da sarta, una forbice, un gesso, un ditale e una bustina di aghi. Il corso si terrà il lunedì o il giovedì, con scelta che verrà effettuata dai partecipanti durante il primo incontro, dalle 19 alle 22.