Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, 5 cent in più per il buono pasto a chi guadagna più di 7.750 eruo

SCONTI SU MENSA E SCUOLABUS PER I FRATELLI MINORI DEGLI ALUNNI

Dal prossimo anno scolastico agevolazioni per le famiglie con più figli


TREVISO - Gli alunni, con già un fratello che usufruisce della mensa o dello scuolabus, pagheranno meno il servizio. Il comune di Treviso ha riformulato le tariffe per gli allievi delle scuole elementari e medie cittadine dal prossimo anno scolastico. Novità principale, l'introduzione di sconti per le famiglie numerose. Per la ristorazione scolastica, in particolare, per i nuclei familiari con un reddito fino a 7.750 euro annuo, rimarrà invariato il buono mensa a 2,60 euro a pasto per il primo figlio. La quota per chi supera questo reddito, invece, è stata elevata di cinque centesimi, dal 3,60 a 3,70 euro a pasto. Gli introiti supplementari consentiranno di ridurre a 3,20 euro il contributo per gli eventuali altri figli iscritti dopo il primo. Agevolazioni previste anche per il trasporto scolastico.

Mentre per i casi di forte disagio seguiti dai servizi sociali, oltre ai ragazzi con disabilità, il costo del servizio è a carico dell'amministrazione, l'obiettivo del nuovo provvedimento è di venire incontro alle famiglie con minori possibilità economiche. Ma non solo, come spiega l'assessore alla Scuola, Anna Caterina Cabino. I trevigiani in difficoltà, peraltro, sono in costante aumento.

Per rendere più pratico per gli utenti e meglio controllabile, il comune sta anche studiando di digitalizzare il servizio di pagamento, sostituendo ad esempio gli attuali blocchetti di coupon da ritirare in banca con apposite tessere magnetiche ricaricabili.