Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Comune scriverà al prefetto: "I tutori dell'ordine diano il buon esempio"

PIAZZA DEI SIGNORI DIVENTA UN PARK PER LE AUTO DEI VIGILI

Gli agenti delle forze dell'ordine erano ad un corso in prefettura


TREVISO - Piazza dei Signori e il Calmaggiore trasformate in un parcheggio: decine di auto hanno intasato questa mattina la zona più centrale della città. E non vetture qualsiasi: mezzi delle polizie locali di vari comuni della Marca e delle altre forze dell'ordine. Tanto da far temere a diversi cittadini fosse in atto una qualche emergenza. Si trattava invece di un corso di aggiornamento in svolgimento in Prefettura. Infuriati parecchi operatori commerciali, in difficoltà nell'effettuare le consegne nei negozi dell'area. Lo stesso Comune di Treviso annuncia l'intenzione di scrivere una lettera ufficiale al prefetto, in quanto organizzatore dell'evento in questione e responsabile del coordinamento tra le varie forze di sicurezza sul territorio provinciale, per invitare in futuro a utilizzare posteggi più consoni, come conferma il vicesindaco Roberto Grigoletto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica