Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Se l'eversione sarà confermata penso coinvolga una sparuta minoranza"

RUBINATO: "FATTO GRAVISSIMO DA CONDANNARE SENZA SE E SENZA MA"

La senatrice: "Non sono stupita dalle indagini giudiziarie in corso"


ROMA - “Qualche settimana fa, nel corso di una trasmissione televisiva a commento del referendum sull'indipendenza, avevo manifestato la mia preoccupazione per possibili derive di frange secessioniste. Per questo non sono stupita dalle indagini giudiziarie in corso. Mi ha invece meravigliato l'arresto di Franco Rocchetta che, pur nella diversità delle nostre idee, mi sembra una persona pacifica e rispettosa delle regole democratiche. In questo momento, però, ritengo sia giusto astenersi da ogni commento e lasciare che la magistratura faccia chiarezza sulla vicenda. E’ chiaro comunque che se fossero confermate le accuse di disegni eversivi contro lo Stato, oggi mosse dagli inquirenti nei confronti degli indagati, si tratterebbe di un fatto gravissimo, contrario all'ordine democratico e da condannare senza se e senza ma”. Lo dice Simonetta Rubinato, parlamentare Pd commentando la notizia degli arresti avvenuti stamane in Veneto. “Da parlamentare che vive in questo territorio – osserva - escludo infatti nel modo più assoluto che la gente veneta voglia andarsene dall’Italia, fino al punto da prendere le armi. Se l'eversione sarà confermata penso coinvolga una sparuta minoranza. I veneti sono gente pacifica che chiede soltanto di poter avere maggiori spazi di autonomia ed autogoverno nell'alveo della Costituzione”. “È compito della politica, nel pieno rispetto dei principi costituzionali, in particolare dell’articolo 5 – conclude l’on. Rubinato - dare una risposta al profondo disagio, più diffuso di quello che si pensi, disagio che centinaia di migliaia di veneti, artigiani, piccoli imprenditori, partite iva, vivono ogni giorno dovendo competere ad armi impari con le autonomie speciali delle vicine regioni Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia”.