Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Se l'eversione sarà confermata penso coinvolga una sparuta minoranza"

RUBINATO: "FATTO GRAVISSIMO DA CONDANNARE SENZA SE E SENZA MA"

La senatrice: "Non sono stupita dalle indagini giudiziarie in corso"


ROMA - “Qualche settimana fa, nel corso di una trasmissione televisiva a commento del referendum sull'indipendenza, avevo manifestato la mia preoccupazione per possibili derive di frange secessioniste. Per questo non sono stupita dalle indagini giudiziarie in corso. Mi ha invece meravigliato l'arresto di Franco Rocchetta che, pur nella diversità delle nostre idee, mi sembra una persona pacifica e rispettosa delle regole democratiche. In questo momento, però, ritengo sia giusto astenersi da ogni commento e lasciare che la magistratura faccia chiarezza sulla vicenda. E’ chiaro comunque che se fossero confermate le accuse di disegni eversivi contro lo Stato, oggi mosse dagli inquirenti nei confronti degli indagati, si tratterebbe di un fatto gravissimo, contrario all'ordine democratico e da condannare senza se e senza ma”. Lo dice Simonetta Rubinato, parlamentare Pd commentando la notizia degli arresti avvenuti stamane in Veneto. “Da parlamentare che vive in questo territorio – osserva - escludo infatti nel modo più assoluto che la gente veneta voglia andarsene dall’Italia, fino al punto da prendere le armi. Se l'eversione sarà confermata penso coinvolga una sparuta minoranza. I veneti sono gente pacifica che chiede soltanto di poter avere maggiori spazi di autonomia ed autogoverno nell'alveo della Costituzione”. “È compito della politica, nel pieno rispetto dei principi costituzionali, in particolare dell’articolo 5 – conclude l’on. Rubinato - dare una risposta al profondo disagio, più diffuso di quello che si pensi, disagio che centinaia di migliaia di veneti, artigiani, piccoli imprenditori, partite iva, vivono ogni giorno dovendo competere ad armi impari con le autonomie speciali delle vicine regioni Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia”.