Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venezia, il leader di Plebiscito.eu: "Grave attacco da parte dello stato italiano"

BUSATO: "ANNULLATO IL SIT-IN DI STASERA IN PIAZZA SAN MARCO"

Intervento della polizia in caso di manifestazione non autorizzata


VENEZIA - “Poco fa sono stato contattato dalle forze dell’ordine che mi hanno comunicato il divieto di manifestare per questa sera in Piazza San Marco. Mi hanno anche comunicato che in caso di manifestazione non autorizzata saranno tenuti a reprimerla, anche con la violenza. In questo momento di grave attacco da parte dello stato italiano verso lo straordinario processo democratico, pacifico e digitale che ha fatto saltare la testa a chi ha il terrore di dover andar a lavorare dopo che si interromperà il flusso di soldi che ci ruba, ho la personale responsabilità storica di assicurare una transizione pacifica e democratica verso il percorso costituente della Repubblica Veneta”. Con questa nota Gianluca Busato, coordinatore di Plebiscito.eu, ha annullato la manifestazione inizialmente prevista a Venezia alla luce degli arresti di oggi. "Nel momento in cui lo stato italiano perde la testa, noi dobbiamo averla ben salda al proprio posto. Vorrà dire che nelle trattative patrimoniali per l’indipendenza il gioco sporco che le autorità italiane stanno conducendo in questi giorni si tradurrà in un trattamento economico meno favorevole per loro. Si ricordino che la potenza economica siamo noi e gli straccioni falliti e parassiti sono loro.La manifestazione di questa sera in Piazza San Marco a Venezia è quindi rinviata alla settimana prossima. Non vogliamo infatti nemmeno sovrapporci alla manifestazione indetta da un altro movimento nel fine settimana, per ragioni di opportunità e di responsabilità nazionale. Rimandiamo quindi a venerdì 11 aprile, in piazza dei Signori a Vicenza, a partire dalle ore 19 una manifestazione bipartisan aperta a tutte le organizzazioni pacifiche e democratiche della Repubblica Veneta, nella quale dovremo essere decine di migliaia. Organizziamoci pacificamente e con determinazione per l’esercizio dell’indipendenza della Repubblica Veneta".