Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente: “Non possiamo sostenere noi i disservizi creati dall’orario cadenzato”

TRATTA TREVISO-PORTOGRUARO MOM DA' DISDETTA A TRENITALIA

Impegni non rispettati: utenza in alcune fasce orarie solo su autobus


TREVISO - A seguito di lettere di informativa sui disservizi e diffide rimaste senza esito, il Consiglio di Amministrazione di MOM-Mobilità di Marca, azienda di trasporto pubblico locale della provincia di Treviso, ha scelto di intraprendere l’unica via possibile a tutela non solo degli interessi aziendali, ma soprattutto dell’utenza: l’invio di una lettera di disdetta a Trenitalia Spa e Regione Veneto dell’Accordo di integrazione Modale e Tariffaria sulla tratta Treviso-Portogruaro, in essere dal 3 Maggio 2007. Dal momento dell’introduzione da parte di Trenitalia dell’orario cadenzato, avvenuta a Dicembre 2013, i disservizi per i pendolari sono stati immediati. A causa della soppressione di numerosi treni, l’utenza si è riversata sul trasporto su gomma. “MOM è subentrata al contratto sottoscritto nel 2007 da La Marca per l’integrazione modale e tariffaria su una tratta che, fino a Dicembre 2013 non aveva mai presentato particolari criticità – spiega il Direttore MOM, Giacomo Colladon - Trenitalia ha introdotto il nuovo orario non tenendo in alcun conto le reali esigenze della propria utenza e venendo meno agli accordi contrattuali con la nostra azienda”. MOM contesta in particolare la violazione dell’art.2 in tema di programma di esercizio, in cui Trenitalia era vincolata a comunicare e programmare ogni variazione del servizio sulla linea. Va precisato che l’accordo tra le aziende prevede la possibilità per i pendolari in possesso di regolare titolo di viaggio emesso da Trenitalia di usufruire del servizio di trasporto pubblico locale senza costi aggiuntivi. A fronte dell’impegno per le corse sostitutive, a MOM è riconosciuta una compensazione economica. “Una cifra – puntualizza il Direttore Colladon – che ora è totalmente inadeguata dal momento che l’utenza, in alcune fasce orarie, si è completamente riversata sul servizio autobus. Responsabilmente, e nell’esclusivo interesse dell’utenza, MOM ha attivato tre nuovi turni sulle tratte Oderzo-Treviso, Olmi-Treviso e Ponte di Piave-Motta di Livenza cui si è aggiunto un quarto servizio Treviso-Motta di Livenza. Corse che da mesi rappresentano costi secchi giornalieri per la nostra azienda. Contemporaneamente abbiamo inviato informative e diffide che sono rimaste senza alcuna risposta”.