Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il Cineforum Labirinto presenta il capolavoro invidiato da Hitchcock

"I DIABOLICI" DI CLOUZOT PER LA RASSEGNA DI FILM NOIR

Stasera secondo appuntamento a Ca' dei Ricchi


TREVISO - La rassegna di film noir organizzata da Cineforum Labirinto torna a Ca' dei Ricchi, sede dell'associazione Tra Treviso Ricerca Arte, con il secondo appuntamento. Questa sera (venerdì 4 aprile), alle 21, toccherà al capolavoro di Hernry-George Clouzot “I diabolici”, film invidiato addirittura dal maestro del brivido Alfred Hitchcock. Il film rappresenta una delle vette del cinema thriller e racconta le torbide vicende gravitanti attorno al personaggio di Michel Delassalle, un direttore scolastico che gestisce in modo autoritario il collegio che ha fondato con i soldi della moglie Cristina. Con l’arrivo di Nicole, una nuova insegnante dell’istituto, Michel comincia a tradire la consorte senza alcun ritegno. Spinte dalla repulsione verso il direttore, le due donne finiscono per diventare alleate contro il dispotico uomo che hanno in comune. 

La rassegna, a ingresso libero, continua venerdì 9 maggio con la proiezione di “Testimone d'accusa” di Billy Wilder e si conclude venerdì 6 giugno con “Ascensore per il patibolo” di Louis Malle.

 

A fine mese il Cineforum Labirinto propone un altro appuntamento d'eccezione, questa volta nel contesto del Gram Festival di Silea (24 aprile – 3 maggio). Lunedì 28 aprile al parco dell'alzaia del Sile i Massimo Volume nella sonorizzazione dal vivo di un capolavoro dimenticato del cinema anni '20, “La caduta della casa Usher” di Jean Epstein.


Livio Meo del Cineforum Labirinto interviene ai microfoni di Alessandra Ghizzo.


Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
05/03/2014 - Il cinema noir in quattro grandi classici