Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le speranze di playoff sono legate ad un successo contro i toscani

LA REYER RICEVE PISTOIA: I DUE PUNTI DIVENTANO OBBLIGATORI

Markovski: "Ho Peric con 40 di febbre", diretta su Veneto Uno


VENEZIA - Umana Reyer Venezia oggi alle 18.15 al Taliercio con il bisogno assoluto di ritrovare la strada della vittoria: lo dovrà fare a spese della Giorgio Tesi Group Pistoia, due punti obbligatori se si vogliono ancora coltivare speranze di play off. Così la pensa coach Zare Markovski: "Pistoia è una squadra giovane, atletica, con buone individualità, soprattutto nel quintetto. In panchina c’è gioventù con Cortese ed esperienza con Galanda e Meini. E’ una squadra che va affrontata al massimo. Hanno giocatori particolari come Wanamaker e Daniel che ha fatto la differenza all’andata come Johnson. Non ultimi attenti agli esterni Washington e Gibson. Non è un caso se Pistoia da neopromossa ha fatto il campionato che ha fatto. Il nostro turnover? Peric oggi ha avuto 40 di febbre quindi deciderò solo all’ultimo. Più dell’umore della squadra mi interessa quindi l’aspetto sanitario. Chiaro che come dico sempre per noi c’è solo una partita alla quale pensare: quella che abbiamo davanti. Pensiamo solo a vincere perché quando vinci tutti gli altri risultati sono buoni e metà di quelli sono addirittura ottimi."

 

Diretta su Radio Veneto Uno


Galleria fotograficaGalleria fotografica