Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo la scoppola di Orzinuovi, Trevio Basket fatica, soffre ma vince

GRANCHI INDIGESTI, LA DE' LONGHI LI MANDA GIŁ A FATICA: 66-64

Gara in salita, poi +12 Treviso ma finale thrilling


TREVISO - La De' Longhi Treviso Basket era chiamata a riscattarsi dopo la scoppola rimediata contro l'Orzionuovi e i ragazzi di coach Di Carlo non hanno tradito i 700 tifosi accorsi al PalaCicogna per assistere alla sfida contro i Crubs Rimini. Dopo una gara gestita nel migliore dei modi, l'ultimo quarto si è chiuso sul filo con la De' Longhi che ha avuto la meglio per 66-64. Una partita in cui i ragazzi di coach Di Carlo hanno iniziato sotto tono lasciando agli ospiti troppi spazi che sono coincisi con il vantaggio di Rimini. LA reazione dei treigiani è stata però rabbiosa, prima con il canestro del pareggio e poi con quello del sorpasso che fino alla sirena dell'ultima frazione è rimasto tale. 

 

DE’ LONGHI TREVISO- CRABS RIMINI 66-64
DE’ LONGHI
Parente (0/1, 0/1; 4 r.), Maestrello 7 (2/5, 1/4; 3 r.), Svoboda 11 (3/8, 1/3; 3 r.), Gatto 14 (4/7, 2/3; 4 r.), Cazzolato 7 (1/2, 1/3; 3 r.), Raminelli 10 (5/7; 7 r.), Prandin 11 (3/9, 0/1; 2 r.), Vedovato 8 (3/4; 3 r.). NE: Masocco, Rossetto. All.: Di Carlo
CRABS Tassinari 7 (1/3, 0/1; 5 r.), Aglio, Biordi 2 (1/2), Silvestrini 14 (5/7, 1/2; 4 r.), Hassan 22 (3/6, 2/5; 4 r.), Brighi (0/1; 1 r.), Squeo 8 (4/9; 5 r.), Bosio 4 (2/4; 6 r.), Moreno 2 (3/7, 0/5; 1 r.). NE: Piastrellini. All.:Maghelli
ARBITRI Spessot e De Biase
NOTE Tiri liberi: De' Longhi 9/12, Rimini 17/23. Assist: De' Longhi 11 (Prandin 3), Rimini 9 (Moreno 6). Usc. 5 falli: Maestrello 35’58” (60-54), Svoboda 39'52" (65-61) e Moreno 39'54" (65-64). Spettatori: 600.Parziali: 18-24, 35-33, 53-44

 

Gli altri risultati:

 

Legnano-Lecco 72-67, Costa V.-Varese 87-76, Montichiari-Milano 69-60, Udine-Spilimbergo 75-65, Orzinuovi-Sangiorgese 83-75, Pordenone-Lugo 64-72.

 

La classifica:

 

Orzinuovi 42, Legnano 40, Montichiari 36, De' Longhi 34, Udine e Costa Volpino 30, Milano 26, Lecco e Pordenone 22, Sangiorgese 20, Rimini 16, Varese e Lugo 14, Spilimbergo 4.