Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La rincorsa ai playoff si complica per gli orogranata di coach Markosvki

L'UMANA REYER A NERVI... TESI: PISTOIA PASSA E VINCE 74-70

Venezia deve vincere le ultime quattro gare di regular season


VENEZIA - Dopo una partenza sotto tono, l'Umana Reyer Venezia era riuscita a rientrare in partita ma nell'ultimo quarto, dopo aver già compromesso la rimonta nel terzo, ha ceduto (complice anche un arbitraggio contestatissimo al Palasport Taliercio) alla Giorgio Tesi Group Pistoia per 70-74. La rincorsa degli orogranata ai playoff ha subìto un brusco stop, soprattutto perchè inatteso e giunto tra le mura amiche di fronte a un Taliercio gremito. Per pensare di centrare l'ottavo posto, l'ultimo disponibile per giocarsi le final eight, i ragazzi di coach Markovski sono chiamati a vincere tutte le quattro partite che rimangono prima della fine della regular season. Una missione non impossibile, ma più ardua del previsto dopo lo scivolone contro Pistoia.