Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il collettivo: "Stanno cercando di intimorirci con iniziative al limite del lecito"

NUOVO FOGLIO DI VIA: RUGGERO SORCI PER TRE ANNI LONTANO DA TREVISO

Allontanamento per l'attivista di Ztl, il precedente annullato dal Tar


TREVISO - Nuovo foglio di via per Ruggero Sorci. L'attivista del collettivo Ztl Wake Up era già stato sottoposto ad un provvedimento simile da parte della Questura, emesso lo scorso novembre, in seguito alle occupazioni di immobili insieme ad altri esponenti del gruppo. La misura era, però, stata annullata a marzo dal Tar e Sorci aveva potuto trasferire la sua residenza da Ponzano a Treviso. Lo scorso 4 aprile, il nuovo decreto di allontanamento, della durata di tre anni.

A comunicarlo gli stessi rappresentanti di Ztl: "Siamo oramai caduti nel ridicolo: Ruggero non può entrare nel comune in cui è residente! La polizia sta evidentemente tentando attraverso questo gioco di forza politicizzato di intimorire gli attivisti di ZTL Wake Up con iniziative al limite del lecito: dalla schedatura di giovani ragazze (alcune minorenni) colpevoli di difendere il diritto di scelta sui propri corpi, passando per innumerevoli denunce, fino ad arrivare a ben cinque fogli di via dalla città". I giovani del collettivo annunciano un'assemblea per decidere le azioni contro il provvedimento: "Vogliamo sapere che tipo di procedure siano state seguite per arrivare a ciò, quali responsabilità hanno gli uffici dell’anagrafe di Treviso, quali pressioni sono state fatte dalla questura. Lo chiediamo a gran voce perché è nel vuoto politico che si fanno strada fascisti e abusi delle autorità. Libertà di movimento per Ruggi! Libertà di movimento per tutti!".