Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, gli amici: "Ha insegnato a tutti noi l’amore ed il rispetto per i cavalli"

DOMANI L'ULTIMO SALUTO A OSCAR BALDO

Funerali alle 14.45 alla chiesa di Santa Bertilla a Vicenza


VILLORBA - Si terranno domani alle ore 14.45 presso la chiesa di Santa Bertilla a Vicenza, in via Ozanam, i funerali di Oscar Baldo, il maestro equestre trevigiano di 46 anni, trovato morto nella sua abitazione di via Morganella a Villorba. Continuano intanto i messaggi di solidarietà per commemorare Oscar, istruttore in forza al centro equestre di Fontane e molto amato tra gli appassionati di cavalli. Questo quello di Giulia Borsato, responsabile del centro in cui il 46enne lavorava. “Noi tutti abbiamo perso un caro amico, un cavaliere, un istruttore … un vero gentleman. L’uomo che ha fatto della discrezione la sua forza, dell’insegnamento la sua passione e dell’equitazione una grande carriera. Il cavaliere che fin da piccolo voleva montare a cavallo e che ha sudato e lavorato per imparare a vincere. L’istruttore che ha insegnato alle sue piccole leve a diventare esperte amazzoni e bravi cavalieri, ma che soprattutto ha insegnato a tutti, con “grande tecnica”, l’amore ed il rispetto per i cavalli.”