Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, gli amici: "Ha insegnato a tutti noi l’amore ed il rispetto per i cavalli"

DOMANI L'ULTIMO SALUTO A OSCAR BALDO

Funerali alle 14.45 alla chiesa di Santa Bertilla a Vicenza


VILLORBA - Si terranno domani alle ore 14.45 presso la chiesa di Santa Bertilla a Vicenza, in via Ozanam, i funerali di Oscar Baldo, il maestro equestre trevigiano di 46 anni, trovato morto nella sua abitazione di via Morganella a Villorba. Continuano intanto i messaggi di solidarietà per commemorare Oscar, istruttore in forza al centro equestre di Fontane e molto amato tra gli appassionati di cavalli. Questo quello di Giulia Borsato, responsabile del centro in cui il 46enne lavorava. “Noi tutti abbiamo perso un caro amico, un cavaliere, un istruttore … un vero gentleman. L’uomo che ha fatto della discrezione la sua forza, dell’insegnamento la sua passione e dell’equitazione una grande carriera. Il cavaliere che fin da piccolo voleva montare a cavallo e che ha sudato e lavorato per imparare a vincere. L’istruttore che ha insegnato alle sue piccole leve a diventare esperte amazzoni e bravi cavalieri, ma che soprattutto ha insegnato a tutti, con “grande tecnica”, l’amore ed il rispetto per i cavalli.”